Parrocchia di San Giuseppe

PARROCCHIA DI S. GIUSEPPE in Padova

Piazzale San Giuseppe, 3 – 35141 Padova

Tel. 049.8716626

E-mail: parrocchiasangiuseppepd@hotmail.com | Sito web: www.parrocchiasangiuseppepd.it

  • L’ufficio parrocchiale è aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 9,00 alle 12,00.
  • Il Parroco Don Enrico riceve in Ufficio il martedì e il sabato, dalle ore 9,00 alle 12,00

 

 

 

Il messaggio di Don Enrico per i 70 anni della USD Gianesini

Celebrare settant’anni di attività sportiva ed educativa non è da poco. Lo facciamo quest’anno per la USD “Gianesini”, la nostra Società di casa.

E viene spontaneo pensare alle centinaia e centinaia di persone che hanno dato vita alla Gianesini in questo lungo periodo.

Prima di tutto i ragazzi, centro e ragion d’es-sere della Gianesini. E poi, con loro e per loro, dirigenti, allenatori, famiglie e preti. Quante persone e quante energie – è proprio il caso di dirlo – messe in campo, perché lo sport sia palestra dove apprendere il gioco della vita. Gioco fatto di preparazione e di partite, attese e azione, vittorie e sconfitte.
A tutti questi volti, di ieri e di oggi, il grazie riconoscente.

Quante cose possiamo imparare dallo sport.

La gioia del mettersi in gioco, la fatica per raggiungere un obiettivo ambito, la capacità di saper ascoltare e la determinazione nel su-perare sconfitte e limiti, l’avventura di essere squadra e di conoscere nuovi amici.

San Giovanni Paolo II, facendo risuonare lo spirito del Concilio e l’insegnamento del pre-decessore San Paolo VI, ebbe a dire:
«Nulla di genuinamente umano è chiuso al cristianesimo; nulla di autenticamente cristiano è lesivo dell’umano».

Lo sport è una dimensione genui-namente umana capace di aprirsi alla bellezza del Vangelo; per questo la Parrocchia di San Giuseppe si unisce con gioia ai festeggiamenti della Gianesini, sapendo che li accumuna una medesima passione e un medesimo fine: la persona.

In questo impegno continui ad accompagnarsi il Signore. Nel suo misterioso amore per l’uomo, ha dato tutto se stesso perché ogni persona potesse imparare il gioco della vita e tendere alla santità sotto gli occhi di Dio Padre.

Grazie Don Enrico!!