Calcio a 5

La Gianesini nella sua storia può vantare, tra le tante altre discipline in cui si è cimentata, anche alcuni anni di esperienze e successi nel mondo del calcio a 5.

Infatti, se già nelle annate a cavallo del 2010 si era dotata di un organico di qualità per disputare il campionato CSI, è proprio con la stagione sopra menzionata che ambizione ed entusiasmo travolgono la sede della Società gialloverde, complici l’arrivo di diversi nuovi giocatori e la ferma intenzione di ringiovanire la rosa.

Nel 2012/2013 si ha dunque l’esordio, con la squadra inizialmente diretta dal coach Favaretti per poi passare nelle mani di Gamba a stagione in corso. Ciononostante, è l’anno seguente quello in cui si iniziano ad intravedere i frutti della scelta di puntare sul nuovo ambizioso progetto: nella stagione 2013/2014 la squadra centra la promozione in serie A1 CSI, vincendo il proprio girone di serie A2, fermandosi solamente in semifinale Play Off del campionato Provinciale e disputando un’ottima CSI CUP, mettendosi in mostra anche a livello disciplinare con la conquista del secondo posto nella coppa disciplina.

L’euforia e la consapevolezza della nuova dimensione da testa di serie del campionato danno un apporto fondamentale alla compagine gialloverde che, nella stagione successiva 2014/2015, nonostante diverse novità a livello di organico, esce solo in semifinale dalla lotta per il titolo ma centra l’altro dei due obbiettivi stagionali, con la trionfale cavalcata in CSI CUP e la conquista dell’agognata finale, giocata davanti ad una platea di 150/200 persone nel palazzetto di via Gozzano.

La vittoria in CSI CUP 2014/2015 e quella della Supercoppa CSI all’inizio della stagione 2015/2016 fanno da cerimonia di apertura al campionato successivo che vede i ragazzi della Gianesini andare ad un soffio dall’impresa, raggiungendo l’ambita finale di campionato 2016/2017 ma dovendo purtroppo cedere il passo alla corazzata Loreggian per 2-0, di nuovo di fronte ad un palazzetto festante e ricolmo di sciarpe gialloverdi. L’amarezza per l’obbiettivo sfiorato è fortissima, ma quasi subito lascia il posto all’euforia quando arriva la notizia del ripescaggio alle fasi finali regionali grazie ai risultati sportivi e disciplinari acquisiti nell’arco della stagione.

I ragazzi, a giugno inoltrato, rimettono gli scarpini ed affrontano tra le mura nemiche la vincente del corrispondente campionato della provincia di Verona, vendendo cara la pelle ed arrendendosi soltanto dopo il raddoppio degli avversari sul finale di partita. Con l’indimenticabile cavalcata e il trionfo in campionato quasi centrato, si chiude questa parentesi nel mondo del calcio a 5 da parte dei ragazzi della Gianesini.

Si ricordano i protagonisti di tali successi: Sifkovits Johannes, Paglialunga Alessandro, Marcolongo Edoardo, Traverso Alessandro, Pavan Alessandro, Daniele Alessandro, Pirone Francesco, Pezzolo Luigi, Golfetto Alvise, Lazzaro Federico, Rotondi Alessio, Polettini Francesco, Testolina Francesco, Duso Giorgio, De Nardus Giovanni, Mangini Giacomo, il dirigente allenatore Gamba Gianandrea e il dirigente-accompagnatore Pezzolo Marco.